Programma elettorale

La Carta del Verde

Abbiamo predisposto un regolamento specifico per la manutenzione e l'ampliamento del verde pubblico che porteremo all'approvazione del nuovo Consiglio Comunale.

Leggi tutto...

Programma elettorale

La lista che il Movimento 5Stelle presenta alle elezioni comunali di Chiusi del 5 Giugno 2016 si rifà a principi semplici e chiari.
L'onestà è al primo posto, per importanza assoluta e come contrasto al malcostume e al malaffare dilaganti.
Onestà che va ben oltre il non rubare, ma che deve segnare l'agire quotidiano di un'amministrazione comunale; nell'uso dei soldi pubblici, nell'affidamento degli incarichi, nel rifiuto delle clientele e nei rapporti con i cittadini.
Il comune è la casa di tutti e non possono più esserci figli e figliastri.
[ ... ]

Scarica il nostro programma elettorale

SANITA', CULTURA, SPORT

Sanità
Pressante richiesta, da parte del comune, per la riduzione entro limiti ragionevoli delle vergognose liste di attesa presso l'ospedale di Nottola che costringono i cittadini a rivolgersi alla sanità privata.
Istituzione di un servizio pubblico che colleghi l'ospedale con il nostro comune in modo serio e costante.
Nel presidio di Chiusi città (la Casa della salute-ex ospedale) vanno istituiti i servizi infermieristici e il collegamento in rete dei medici di base. Ci impegneremo per eliminare questa anomalia perché i soldi pubblici vanno investiti nelle strutture pubbliche e non in quelle private come è stato fatto a Chiusi.

Leggi tutto...

ECONOMIA E LOTTA ALLA POVERTA'

Una parte consistente della popolazione di questa città è scivolata progressivamente in gravi situazioni di indigenza. Cittadini degli strati più poveri della popolazione ormai sono costretti a rinunciare anche alle cure mediche.
Dobbiamo fare uno sforzo considerevole e prolungato per affrontare questa dolorosa realtà destinando risorse che possono essere agevolmente recuperate dai tanti sprechi di denaro pubblico.
Ma oltre a più soldi, a favore di chi ha di meno, dovremo pensare anche a nuove relazioni con la comunità e alle opportunità depurate dalla burocrazia.
Dobbiamo passare dalla fase dell'elemosina a quella del reinserimento dignitoso nella collettività.
Per farlo ci sono molti modi e gli esempi non mancano (frigoriferi di comunità, recupero di prodotti invenduti, banche del tempo...). Anche la nostra città deve diventare un esempio virtuoso nell'impegno a favore degli ultimi.
In una città si vive meglio se il rispetto per la dignità delle persone diventa non solo principio condiviso ma pratica quotidiana.

Leggi tutto...

SERVIZI PUBBLICI: Acqua e rifiuti

Le bollette dell'acqua e dei rifiuti che ci fanno pagare sono tra le più care d'Italia. Il sistema creato dal Pd, per questi servizi, funziona solo per far guadagnare i privati e tagliaggiare i cittadini.

Leggi tutto...

Powered by Rakzar